© Tutti i diritti riservati e proprietà di computerprogrammi.com

Navigazione col turbo per Opera 10.0. Pagine che si caricano più velocemente

Non è forse il browser migliore per chi ha una connessione lenta?

Uno dei browser preferiti dagli smanettoni è Opera. La nuova release presenta non solo una grafica rinnovata, ma anche interessanti novità che riguardano sia il browser vero e proprio, che il client di posta elettronica a corredo.

Turbo. Con questo nome è stata battezzata la nuova tecnologia che permetterà a chi non dispone di una banda larga o a chi ha una connessione instabile e lenta, di navigare con maggiore facilità e disinvoltura.

Questo è reso possibile perchè Turbo sfrutta i server di Opera Software come proxy automatico. In questo modo le pagine più pesanti, vengono prima compresse dai server e poi inviati al browser che, così facendo, renderà la navigazione più veloce anche di 8 volte.

Esteticamente mi è piaciuta molto la mossa di personalizzare a piacimento le linguette delle schede aperte. Si possono mettere in alto, in basso, sulla destra o sinistra e, passando con il cursore del mouse su una linguetta, si otterrà un’anteprima in miniatura del contenuto nella scheda.

All’interno della sezione Accesso Rapido, adesso, sarà possibile non solo visualizzare i siti web più visitati, ma anche sceglierne il numero. Prima se ne potevano visualizzare solo 9.

La sicurezza opera è quella di sempre e per migliorarla, i realizzatori della versione 10.0 hanno pensato di automatizzare i futuri aggiornamenti.

Che altro aggiungere? All’interno di Opera Turbo è integrato un correttore ortografico che supporta ben 51 lingue diverse e tramite DragonFly sarà possibile ispezionare gli header Http. Nel test Acid3 ha preso ben 100 punti su 100.


Chi sono? admin

Mi presento. Sono Alessandro, un appassionato di computer e tecnologie. Nel 2008 ho aperto questo sito internet soprattutto per avvicinarmi al mondo dei blogger e capirne meglio la comunicazione e le potenzialità markettare in Italia (in realtà ho fatto la stessa cosa negli USA, dove ho studiato e dove ho vissuto a lungo). Attualmente (2017) lavoro come Business Developer e CMO, ma la mia passione per i computer e le innovazioni tecnologiche si è conservata integra. Purtroppo con l'età arrivano anche responsabilità sempre più pesanti ed il tempo libero da dedicare oggi al blogging è praticamente zero (anche perchè ho una famiglia numerosa e probabilmente conoscete già la mia dolce metà, Viola, ed il suo impegno in campo sociale con un bellissimo sito internet di salute e benessere - del quale curo la parte tecnica e verso il quale vi indirizzo nel caso in cui voleste mettervi in contatto con me ma non ci riusciate. In altre parole rivolgetevi al vero principale, perché in casa - e fuori - si fa quello che dice Lei :) COMMENTI: ho deciso di lasciare la possibilità di commentare gli articoli per far in modo che voi lettori possiate aiutarvi a vicenda in caso di problemi. In fede, Alessandro Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *