venerdì 26 agosto 2011

Mi Serve Più Ram? Quanta Ne Abbisogna Il PC?

A. Tesla | Chicago - L'argomento che cercheremo di approfondire in questa pagina prende spunto da una discussione avuta con un signore qualche giorno fa.

Mario (nome di fantasia scelto per descrivere l'utente) desiderava recuperare un computer che da anni era sepolto sotto la polvere.
Per accendere, accendeva. Per funzionare anche.
Sistema operativo = Windows XP (naturalmente).
Il desiderio di Mario era quello di svecchiarlo un pochino e mi chiese se non fosse il caso di eseguire un upgrade su quei 448 MB di RAM installati.

Il caso che abbiamo preso ad esempio è un riferimento limite.
Logicamente tra di voi potrebbero esserci lettori appassionati di videogiochi o professionisti che editano immagini e video. Per questo cercheremo di fare un discorso generale.

La RAM.
Che cosa è la ram?
Prima di volerla aggiornare, aumentare, "modificare" è bene avere un quadro chiaro di quale sia il suo ruolo.
Può veramente aumentare le prestazioni di un computer anche senza intervenire su CPU, Scheda Madre e Scheda Video?

Sì!
Pensate alla RAM come ai vostri polmoni.

Essa, infatti, è quello spazio che il PC occupa momentaneamente per sistemare e poi richiamare tutta una serie di dati.
In linea teorica, più RAM si possiede e più il computer andrà veloce e sarà reattivo.
Sarà come se vi leggesse nel pensiero e sapesse a priori ciò che volete fare e quale programma eseguire.

La RAM è impiegata in operazioni come:

  • Eseguire un programma;
  • Scaricare da internet;
  • Giocare;
  • Anche accendere il solo computer;

In tutti i casi, a dispetto di ciò che è possibile dire sulle altre componenti hardware del computer, bisogna stare attenti nell'acquistarne dei moduli.

NON E' DETTO CHE AD UNA CIFRA MAGGIORE CORRISPONDANO PRESTAZIONI MIGLIORI.

Approfondimento
====================


Quanta RAM è NECESSARIA?

Dipende tutto dalle esigenze dell'utente.
Quale sistema operativo utilizzerà? Quali programmi terranno occupato il processore?

Se tutto quello che si desidera fare è scaricare delle immagini e stamparle, ci si può permettere anche 128 MB di RAM.
Queste attività, infatti, non utilizzano molto la memoria di sistema.

Ma se desiderate navigare, leggere la vostra corrispondenza elettronica, aprire e modificare dei documenti attraverso le classiche installazioni Microsoft, che si trovano preinstallate sul PC, allora 128 MB di RAM non bastano più.

Se poi si desidera poter modificare delle immagini e creare dei montaggi di video (filmini amatoriali), le pretese cominciano a salire.
Specie se si desidera poter eseguire più processi (azioni) contemporaneamente: e quindi lanciare il browser per navigare e mettere in sottofondo della musica e lasciare aperto il Word, etc...


E allora cominciate con il controllare che il vostro computer garantisca i requisiti minimi che un determinato sistema operativo richiede:

  • Windows XP Home Edition >> Almeno 64 MB di RAM (sono consigliati 128 MB);
  • Windows Vista Home Edition >> Almeno 512 MB di RAM (che diventano 1 GB nel caso si desideri un sistema in grado di eseguire Windows Aero);
  • Windows 7 Home Edition >> Almeno 1 GB di RAM per i sistemi a 32 bit e 2 GB per quelli a 64 bit;

Come detto sopra, oltre alle richieste dei sistemi operativi, vanno tenute in considerazioni le esigenze degli utenti.


Uso Ufficio - Il computer esegue una sola richiesta alla volta.
Per leggere e mandare delle email o usare il Word o navigare su Internet dovrebbero andare bene 64 MB di RAM. Molto meglio, però, se non si scende mai sotto i 128 MB.


Utente Base
- Il più delle volte un computer viene utilizzato per navigare su internet, spedire e ricevere delle email, redarre o modificare documenti con programmi per la scrittura anche di terze parti.
E' contemplata la possibilità di utilizzare una o più applicazioni contemporaneamente (naturalmente sempre programmi leggeri).
256 MB è il minimo suggerito.
Ma le abitudini cambiano in fretta. Per questo suggeriamo di adottare almeno 512MB nel caso si usi Windows XP o 1 GB nel caso di Vista o Seven.


Utente Medio - L'utente medio apre tutto il possibile ed immaginabile con una faccia tosta incredibile.
Accende il PC e:

1. Apre il client della posta per leggere le email.
Mentre questo sta per aprirsi, l'utente medio pensa "Oddio, ottimizziamo le cose. Mentre si scaricano le mail..."

2. Apre l'antivirus e l'aggiorna.
Mentre questo sta per aprirsi, l'utente medio pensa nuovamente "Oddio, ottimizziamo le cose. Mentre si aggiorna la suite di sicurezza..."

3. Apre il browser per navigare sui siti preferiti e controllarne i commenti.
Mentre questo sta per aprirsi, l'utente medio pensa nuovamente "Oddio, ottimizziamo le cose. Mentre si apre Internet Explorer o Firefox o Safari o ..."

4. Apre il Media Player. Un pò di sottofondo musicale ci sta proprio bene.
Ma mentre questo sta per aprirsi, l'utente medio pensa nuovamente "Oddio, ottimizziamo le cose. Mentre si apre il player..."

5. Clicca 100 volte sulla finestrella del client, per fargli sentire la frusta del padrone e poi torna a navigare dimenticandosi di dover leggere le email e selezionare il brano musicale da ascoltare. Il tutto accusando il computer di lentezza.

Se vi ritrovaste nella descrizione, ed in più vi piace giocare (di tanto in tanto) con dei videogame non troppo pretensiosi, sentitevi liberi di acquistare 1 o 2 GB di RAM.
Meglio 2 GB.


Utente Avanzato - Il computer è trattato con più delicatezza rispetto all'utente medio, ma la qualità di esecuzione deve essere impeccabile.
Solitamente si usano programmi per modificare le immagini, programmi CAD, software di editing video, videogames, etc...
In questo caso suggeriamo di implementare quanta più RAM sia compatibile con le componenti hardware del PC (in primis scheda madre e processore) e con il sistema operativo utilizzato.
Ma, mai come in questo caso, è importante cominciare a domandarsi se non prestare più attenzione alla frequenza della RAM che alla sua capacità (rimandiamo eventuali approfondimenti nei link in calce).



Quindi?


Ponetevi una sola domanda: il mio computer è "sufficientemente scattante"?
Non cercate di associare un numero alla locuzione "sufficientemente scattante".
Cercate, piuttosto, di valutare se potete lanciare le applicazioni, ascoltare musica, aprire un video, leggere le email - e chi più ne ha, ne metta - comodamente. Senza dover prima terminare un processo o eseguire delle forzature sul vostro modo di "voler vivere il computer".

Qualora non foste contenti della velocità di esecuzione del vostro computer, allora pensate pure ad aumentarne la ram.
Ma prima, per favore, assicuratevi che la velocità del computer non sia condizionata da altri fattori quali virus, trojan, malware, polvere, etc...


Approfondimenti
========================

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)