lunedì 31 gennaio 2011

Schede Grafiche (video): fotografia del mercato e panoramica delle attuali soluzioni alle quali i produttori di PC hanno accesso

A. Tesla | Chicago - Una delle componenti hardware, che lascia molto spesso dei dubbi a chi è intenzionato ad aggiornare il proprio computer, è la Scheda Grafica.

E' fondamentale evitare di spendere inutilmente dei soldi, acquistando un modello sovradimensionato per la propria configurazione hardware.

In quest'ultima settimana abbiamo ricevuto diverse sollecitazioni nel realizzare un articolo che andasse a fotografare la situazione del momento così da poter offrire (ai non addetti al lavoro) una chiara panoramica di quello che è attualmente possibile acquistare sul mercato.

Ma perchè l'argomento scheda grafica (o video) suscita così tanta confusione nei nostri lettori?
Le motivazioni sono 3.
La prima è che i nomi, tra i quali scegliere il proprio modello, sono tanti e non si capisce neppure quale sia il modello più attuale.

Due, tantissime schede grafiche (dati alla mano) hanno delle caratteristiche e prestazioni simili, allorquando utilizzano la stessa GPU ed offrono la stessa quantità di memoria.
Ed allora si finisce per guardare soltanto il prezzo.
Ma qui entra in ballo la terza motivazione.

Il mercato delle schede grafiche (video) è sempre in forte fermento. I prezzi mutano in continuazione e, a distanza di giorni, le proprie valutazioni (che ricordiamo basarsi sulle caratteristiche tecniche, prestazioni e prezzi) vanno a farsi benedire.





Riepilogo dell'anno che è trascorso – Prima di lanciarsi nell'acquisto di una scheda grafica è necessario capire quale sia il panorama attuale. Allora, diciamo che l'epoca delle DirectX10 è terminata e si è aperto il sipario sulle DirectX 11.
A dirla tutta, le quote di mercato delle DirectX 11 sono ancora striminzite, se pensiamo che l'avvento di tale tecnologia lo possiamo fare risalire al 2009, data in cui ha visto la luce il tanto atteso sistema operativo di casa RedMond, Windows 7.

Vogliamo essere più chiari. Per questo abbiamo deciso di farci aiutare da una rappresentazione grafica.
Attualmente, secondo i dati raccolti a novembre 2010 da Steam, il 73% circa dei PC adotta ancora la DirectX 10. Solo il 14,1 è passato alla versione 11. La restante percentuale utilizza altro.






Ma cosa significa il termine DirectX?

La DirectX ("Game SDK") è una collezione di API per lo sviluppo semplificato di videogiochi per Windows. Il kit di sviluppo (SDK) è disponibile gratuitamente sul sito della Microsoft. Le DirectX venivano distribuite dai produttori di giochi stessi assieme al videogioco, ma sono anche incluse direttamente nel sistema operativo. L'attuale versione è appunto la 11.


Altri dati interessanti, che possiamo estrapolare dai grafici, sono quelli che ci rivelano come solo AMD si sia fatta trovare pronta. Questo le ha concesso dell'ulteriore credito per riuscire a creare un'offerta che coprisse sia le richieste di fascia medio-bassa che quelle top di gamma.

Nvidia sembra quasi essere rimasta a guardare. In realtà ha avuto serie difficoltà nel trasformare la complessa architettura Fermi.
Queste difficoltà sembrano essersi estinte con il battesimo della GeForce GTX580 che pare la migliore soluzione attuale per chi fosse alla ricerca di prestazioni di alto livello (su singola scheda).
Ma la GeForce GTX580 riuscirà a consegnare maggiori quote di mercato alla Nvidia?
Che cosa accadrà quando uscirà la ATI Radeon HD 6990?


Guardiamoci attorno – Le migliori offerte del momento , capaci di garantire prestazioni di tutto rispetto con la grafica spinta ed effetti 3D, sono senz'altro la Nvidia GeForce GTX580, la GTX570, la ATI Radeon HD 6970, la 6950 e la tanto attesa (dovrebbe uscire tra un paio di mesi, previo slittamento) Radeon HD 6990 che si baserà su architettura Antilles composta da due GPU di classe Cayman. Tutti noi ci aspettiamo che sia una soluzione di altissima fascia.

Purtroppo è impossibile per noi darvi dei prezzi. Le schede grafiche, più di ogni altro componente hardware, invecchiano velocemente a causa dell'incredibile velocità con la quale vengono prodotti nuovi modelli che possano supportare caratteristiche sempre più attuali.

Se siete avvezzi a controllare settimanalmente (o anche giornalmente) un catalogo contenente delle schede grafiche, avrete fatto caso al fatto che i prezzi possono anche calare di 10/20 euro nell'arco di un paio di giorni.

Credeteci quando vi diciamo che trovare l'affare (su un componente grafico nuovo) è veramente difficile.
Il nostro consiglio è quello di supervisionare l'andazzo sui principali negozi d'elettronica e aspettare offerte interessanti come la spedizione gratuita. Alcuni servizi nei quali abbiamo spesso comprato sono Monclick, Unieuro ed Euronics.

In ogni caso occhio, ad acquistare una scheda grafica di ultima generazione e poi mantenere Windows XP. Ricordatevi che le librerie DirectX 11 sono supportate nativamente da Windows 7 e, previo aggiornamento del sistema operativo, da Vista.





Brevi raccomandazioni per un acquisto oculato


Prima di acquistare una scheda grafica, bisogna avere ben chiaro in mente il grado di prestazione che si intende raggiungere.

A seguire trovate una tabella che raccoglie le principali schede grafiche del momento raccolte per fascia di prezzo.
Spiegheremo anche il tipo di prestazioni che ci si può attendere.


Categoria
================
Dai 100 fino ai 150 euro

Descrizione
================
Il primo gradino della scala è quello delle schede grafiche che è possibile acquistare ad un prezzo variabile tra i 100 e 150 euro. Scegliere una scheda video ad un prezzo inferiore, vorrebbe dire comprare veramente gli scarti del mercato (parliamo sempre di materiale nuovo e garantito).
In questa categoria di prodotti è possibile acquistare delle schede che riescono a garantire delle prestazioni medio-basse. E' possibile giocare anche con dei titoli attuali, ma impostando una bassa risoluzione ed una pretesa dei dettagli bassa.

Nomi allettanti sono: Ati Radeon HD 5750, HD 5770 e GeForce GTS450.

Le differenze di prestazioni tra questi tre modelli sono veramente risibili. Comprate quello che trovate ad un prezzo più basso.




Categoria
================
Dai 150 euro ai 200

Descrizione
================
A questo prezzo è possibile acquistare delle schede grafiche che REALMENTE andrebbero a costituire un aggiornamento della propria configurazione.

Il supporto alle librerie DirectX 11 è pienamente garantito. Le prestazioni sono tali da poter garantire l'esecuzione di tanti videogiochi attuali. Anche quelli che sfruttano delle soluzioni grafiche 3D.
Una soluzione allettante potrebbe essere la Radeon HD 6850 che supporta in modo nativo fino a sei monitor.




Categoria
================
Dai 200 ai 300 euro

Descrizione
================
Siamo entrati decisamente nella fascia media di schede grafiche. Qui la qualità si comincia a tastare con mano.
Diciamo che l'architettura e le funzionalità restano quelle della categoria descritta in precedenza, però le prestazioni migliorano.
Suggeriamo questa categoria a chi desiderasse spingersi fino alla risoluzione di 1680 x 1050 pixel, senza spendere un occhio della testa.

A circa 200 euro è possibile acquistare la scheda grafica Radeon HD 6870 o la GeForce GTX465.
La Nvidia è poco più prestazionale. La AMD presenta un valido rapporto prestazioni/prezzo.




Categoria
================
Dai 300 ai 400 euro

Descrizione
================
La situazione comincia a scottare.
Ad un prezzo simile ci si porta a casa una scheda video che, senza mezzi termini, garantisce ad un videogiocatore tutto quello di cui ha bisogno, senza ricercare la perfezione.

Nomi importanti di questa categoria sono la Radeon HD 6950, la GeForce GTX 570.




Categoria
================
Dai 400 euro in poi

Descrizione
================
Dai 400 euro in poi è solo poesia. Cosa volete che vi diciamo?
A tal prezzo è possibile acquistare il massimo.
Naturalmente, però, una scheda grafica top di gamma deve essere supportata anche da un processore come si deve. Stesso discorso vale per il quantitativo di Ram.

Non ci sono giochi che potrebbero rappresentare uno scoglio insormontabile. Il massimo della risoluzione ed il massimo della pretesa grafica sono scontati.

In questo momento ci vogliono molti soldi per acquistare la scheda grafica Radeon HD 6970 o la GeForce GTX580. Quest'ultima è pura poesia: la scheda video a singola GPU più veloce del momento.



Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)