martedì 9 novembre 2010

Recensione Trend Micro Titanium Maximum Security 2011

Trend Micro è una delle società che reputiamo più serie. Fu fondata tanto tempo fa in Giappone ed è presente sul mercato americano (con sede stabile in Los Angeles, California - United States) dal lontano 1988.

Era da un po' che volevamo provare la nuova linea Titanium. E dopo aver analizzato tanti altri prodotti, che si propongono di proteggere i nostri computer nel 2011, adesso è il turno della suite Trend Micro Titanium Maximum Security 2011.

Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 è una soluzione tutto compreso che scherma il computer da tutti quei malware che potrebbero danneggiarlo. Il pacchetto costa circa €59,95 e contempla la licenza per tre PC.

Quando parlavamo di soluzione “tutto compreso”, lo abbiamo fatto perchè il Titanium Maximum Security 2011 funge da:

  • antivirus;
  • antispyware;
  • anti-spam;
  • parental controls (controllo genitori);
  • programma per l'ottimizzazione del PC;
  • sistema per la rimozione sicura dei dati (che non saranno più recuperabili);

A differenza di altre suite di sicurezza non è presente una soluzione firewall integrata, ma si sfrutta quella già presente all'interno del Windows. Soluzione interessante, ma da valutare!



Download e Installazione


Qualora abbiate deciso di acquistare Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 direttamente online, dovete mettere in conto che il file di installazione sarà grande almeno 105MB. E' una dimensione considerevole, ma in linea con quelli che sono i file di installazione di questo genere di programmi completi.

Una volta che il download sarà giunto a termine, si passa all'installazione. La procedura è semplice e veloce. Per nulla diversa a quelle che sono le classiche procedure wizard.

Al termine dell'installazione non sarà necessario riavviare il computer. Si passa direttamente agli aggiornamenti dei database (step importantissimo, da eseguire come prima azione anche qualora aveste preferito acquistare il programma dal vostro rivenditore di elettronica di fiducia).


Interfaccia

All'avvio Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 si presenta con tali fattezze:




L'interfaccia grafica ed il pannello di controllo sono d'effetto. I colori scelti sono piacevoli.
Carino l'uso del rosso che accende una lampadina spia d'allerta nei nostri cervelli tutte le volte che consultiamo il software di protezione.

Un'icona più grande delle altre è presente in alto a sinistra. Indica lo stato di protezione generale del computer.
Più in basso sono presenti 4 componenti che permettono di monitorare il sistema in maniera più particolareggiata.

Tutte le funzioni sono ampiamente descritte e ciò rende il programma alla portata di tutti.

Rispetto alle altre suite di sicurezza concorrenziali sono presenti meno funzioni, ma questo sembra non essere un problema per la maggior parte degli utenti. Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 dispone, infatti, di tutto quello che potrebbe servire.
Sorprendenti le scelte che riguardano il firewall. Infatti, a differenza di altre realtà, il Titanium Maximum Security 2011 ha la funzione "Firewall booster" (che riguarda da vicino il firewall) non attivata di default. La società nipponica ha preferito sfruttare il buon firewall offerto da Windows. Chi non dovesse possedere Windows o volesse far a meno del suo firewall, potrebbe sfruttare il "Firewall booster", ma lo abbiamo trovato poco solido. Questo aspetto sarà sicuramente implementato in futuro.


Anche se abbiamo detto che in Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 sono presenti meno funzioni rispetto a quelle che è possibile saggiare su altre piattaforme, troviamo ugualmente dei moduli che assolvono a funzioni diverse da quelle classiche di antivirus e antispyware.


In particolare sono presenti:

.System Tuner → una utiliti che esegue delle scansioni dell'hard disk alla ricerca di file spazzatura, cloni e tutta robaccia che ingombra solo spazio. Viene ripulita anche la cronologia di Internet. Purtroppo il pannello di controllo non permette di impostare molti parametri. In compenso vengono creati dei punti di ripristino così da poter recuperare eventuali file cancellati per sbaglio.

.Secure erase utility → modulo che consente di cliccare con il tasto destro del mouse su qualsiasi file e cancellarlo in maniera sicura. Dove “maniera sicura” vuol dire che l'oggetto della cancellazione non sarà più recuperabile. Ottimo per i file che contenessero dei dati importanti dei quali nessuno dovrebbe mai venire a conoscenza.
Il cosa avviene è molto semplice. Quando si cancella un file solitamente il settore dell'hard disk che conteneva le informazioni viene semplicemente etichettato come “scrivibile”. Quindi fino a quando il sistema operativo non si servirà di quello spazio, le informazioni che pensavamo di aver eliminato restano sempre lì; dove stavano prima della presunta cancellazione.
Attraverso la Secure erase utility, invece, quei settori vengono sovrascritti con dei dati casuali e poi lo spazio viene etichettato come “scrivibile”.



Controllo Genitori


Se avete letto altre recensioni che riguardano le suite di sicurezza, allora dovreste sapere quanta importanza attribuiamo al Parental Control.
Oggi come oggi costituisce uno strumento fondamentale, per proteggere i propri figli o comunque tutelare la salute del proprio computer.

Qualsiasi account (ospite o amministratore) può essere filtrato in modo tale che non possa accedere a contenuti “adulti” o a siti che parlano di temi illegali, etc...
Volendo è possibile affidarsi a dei pacchetti già appositamente predisposti dalla casa madre. Si può scegliere la fascia d'età più adatta alle proprie esigenze o personalizzare a proprio piacere certi parametri. Aggiungere dei siti da bloccare è veramente facile.
Per quello che ci riguarda consigliamo sempre ai nostri clienti di usare accuratamente questo strumento di cui, molte volte, ignorano proprio l'esistenza.

Utilizzarlo al meglio è, secondo noi, un dovere. La cultura va somministrata come una medicina. E soprattutto deve essere sapientemente infusa in una mente delicata ed in evoluzione come può essere quella di un adolescente. Con il Parental Control potrete quindi proteggere facilmente i vostri figli dai siti Web sconvenienti, limitare il tempo che trascorrono su Internet e consultare dei rapporti dettagliati su ciò che fanno online, senza doverli spiare di nascosto e fargli pesare la vostra presenza con 1000 e più domande.
Questo modulo è sicuramente uno dei migliori tra quelli che abbiamo testato fino ad ora.



Le Prove


Adesso passiamo alle prove tecniche. Vediamo come si comporta il Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 quando è attaccato da virus o spyware. In particolare ci concentreremo sulle funzioni di Firewall, Anti-Virus, Anti-Spyware e Anti-Spam.
In tutti i test utilizzeremo Internet Explorer come browser per la navigazione internet.


FireWall
===============
Per testare l'efficacia del firewall proposto da Trend Micro, ci siamo affidati al “PCFlank's Exploits Test”. Abbiamo simulato diversi attacchi fatti al nostro computer. Pacchetti di ogni genere ne hanno chiesto l'accesso. Il risultato è stato confortevole. Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 (in associazione con Windows Defender) è riuscito a respingere tutti gli attacchi.


Antivirus
===============
Grazie al lavoro svolto da Eicar.org abbiamo potuto saggiare il comportamento del Trend Micro Titanium Maximum Security 2011, quando si trova a tu per tu con dei virus.
Purtroppo in questo caso non possiamo ritenerci soddisfatti. Infatti molti file infetti sono stati normalmente scaricati sul computer e sono stati riconosciuti come virus solo dopo aver eseguito una scansione. Questo comportamento non ci piace. Preferiamo che i nostri clienti stiano il più lontano possibile dai malware. Per questo caldeggiamo l'atteggiamento di programmi come ESET Smart Security 4 che neppure fanno cominciare il processo di download.


Anti-Spyware
===============
Per quello che riguarda gli spyware ci siamo appoggiati al sito Spycar.org. Il sistema è stato sottoposto a molti attacchi e tutte le volte la suite di sicurezza Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 ha svolto un ottimo lavoro. La nostra attenzione veniva puntualmente dirottata su una apposita pagina che ci avvisava della pericolosità in atto.


Anti-Spam
===============
Molte volte, quando testiamo il filtro antispam, ci rendiamo conto delle difficoltà che molte software house riscontrano. Per i nostri test ci siamo affidati al Apache SpamAssassin Project.
Il filtro funziona sufficientemente bene con tutti i prodotti di casa Microsoft, ma non può essere utilizzato con nessun altro client. E' inammissibile perchè chi, ad esempio, utilizza Mozilla Thunderbird non può sfruttarlo. Proprio come Webroot o McAfee o Panda.



Impatto sulle prestazioni del sistema


Uno dei fattori di scelta importanti, nell'acquisto di un programma per la sicurezza del Computer, è l'impatto che esso ha sulle prestazioni del PC.
Da questo punto di vista Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 si comporta benone. Il suo impatto sulle prestazioni è minimo. La suite di sicurezza non interferisce con le più tradizionali attività lavorative né con i giochi.
Gli aggiornamenti avvengono automaticamente ed in background.

Per valutare l'impatto del programma sulle prestazioni abbiamo eseguito un test con PCMark prima dell'installazione ed un altro dopo. La differenza si è attestata al 2,6%. Un valore ottimo. Anche se non siamo allo stato di perfezione offerto da ESET Smart Security 4.


Tempo di scansione

Abbiamo eseguito un'intera scansione di un hard disk da 250 GB in un'ora e 40 minuti. Valore che ci piace.




IN CONCLUSIONE – IL Trend Micro Titanium Maximum Security 2011 è un programma per la protezione del computer a 360 gradi che ci piace a tratti. Molto bene il modulo Parental Controls, la velocità delle scansioni e alcune utility.
Male, invece, il modulo Anti-spam ed il comportamento dell'Antivirus.
Onestamente non ne caldeggiamo l'acquisto, ma se già l'avete … tenetevelo. Non troviamo conveniente spendere altri soldi per una nuova Suite. Alla fine dovete soltanto alzare il vostro livello di accortezza.

Volete un'alternativa?

Fino ad ora ESET Smart Security 4 è il miglior programma nel quale ci siamo imbattuti.


PRO

Interfaccia semplice
Scansioni veloci
Impatto sulle prestazioni inferiore al 5%
Ottimo Parental Control


CONTRO

Modulo anti-spam
Modulo antivirus
File di installazione pesantino

1 commento:

  1. Useful blog website, keep me personally through searching it, I am seriously interested to find out another recommendation of it.

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)