martedì 26 ottobre 2010

Suite Sicurezza Computer: Panda Global Protection 2011 Recensione

In questo ultimo mese abbiamo parlato con particolare zelo delle suite di sicurezza per i computer.

In questo articolo daremo il giusto spazio al Panda Global Protection 2011. C'è stato un periodo in cui il “Panda” andava veramente forte. Ma poi la concorrenza è diventata veramente spietata.

Il Panda Global Protection 2011 è acquistabile ad un prezzo di 76,90€. La licenza vale per un anno intero ed è spalmabile su tre PC.


Come molte altre suite di sicurezza complete, anche in questa sono presenti delle funzioni di:

Antivirus
Anti-spyware
Antispam
Controllo Genitoriale
Utilità per l'ottimizzazione del sistema


Il tutto compreso è la soluzione che gli utenti privilegiano.

Una considerazione la facciamo subito. Il prezzo è veramente “fuori mercato”. Molte altre case propongono pacchetti simili a prezzi nettamente inferiori.

“Il Panda Global Protection 2011 è migliore degli altri, per giustificare un prezzo superiore?”, ci siamo domandati.
E per rispondere lo abbiamo sottoposto ad una serie di test.


Scaricare & Installare

Se avete deciso di acquistare il Panda direttamente su internet, allora vi interesserà sapere che:

a) Il file da scaricare pesa circa 75 MB
b) L'installazione richiede un paio di minuti

75 MB è un valore accettabile. Le volte precedenti ci siamo imbattuti in suite che prevedevano dei file di installazione 2 volte più grandi di questo. Un esempio su tutti è il BitDefender Total Security 2011 con i suoi 200 MB circa.
La procedura di installazione è molto semplice, se si sceglie la configurazione consigliata. Noi lo abbiamo fatto, perchè è la scelta maggiormente in voga tra gli acquirenti di un classico sistema di sicurezza per computer.

Il tempo richiesto, per installare tutto, è di circa 5 minuti. Alla fine vi sarà suggerito di riavviare il PC.
Purtroppo abbiamo registrato una piccola defezione nel processo di installazione. E' successo che il Firewall di Windows non fosse stato disattivato. In questo modo sul nostro computer di prova erano rimasti attivi due firewall contemporaneamente. Situazione molto pericolosa per la stabilità e la sicurezza del sistema a causa dei tanto frequenti conflitti.
Ad ogni modo è comparsa una finestra di dialogo attraverso la quale l'utente viene avvisato della situazione in cui versa il suo sistema operativo e vi pone rimedio. Ma tutto questo sarebbe dovuto avvenire AUTOMATICAMENTE!


Una volta che l'installazione sarà andata a buon fine vi ritroverete davanti una interfaccia grafica simile:


Come potete notare, è sobria, spartana ed efficace. Somiglia ad un classico pannello di controllo senza troppi fronzoli e luccichii (che forse fanno vendere di più ai nostri giorni).

L'intera schermata è divisa in tre colonne. (Da sinistra verso destra) Livello di Protezione, Manutenzione, Stato aggiornamenti.
All'interno di ogni colonna sono presenti delle singole voci il cui stato è evidenziato da una lucetta. Fino a quando questa resterà verde non avrete nulla di cui temere.
Queste tre colonne hanno come capitello una barra che riporta 5 selezioni: Stato, Scansioni, Rapporti, Quarantena e Servizi.

Lo stile scelto da Panda è efficace anche se … bruttino? Sì diciamo bruttino e poco emozionate.
Però anche gli utenti meno esperti non avranno problemi nel raccapezzarsi con tutti i comandi di monitoraggio, scan ed ottimizzazione.


Caratteristiche

La suite Panda Global Protection 2011 presenta diversi strumenti extra.
Uno di questi è la tastiera virtuale. Accorgimento che ancora non avevamo visto in altre suite di sicurezza.

E' una soluzione solida e che risulta particolarmente sicura quando si inseriscono le password. Ad ogni modo è un pochino tediosa. E' probabile che venga usata solo con le password più importanti.


Per quello che riguarda gli strumenti per l'ottimizzazione del sistema, sono presenti un programma per la deframmentazione ed uno per la pulizia e rimozione sicura di vecchi dati in disuso. Sono funzionali, ma nulla di esaltante. Windows presenta degli strumenti che se ben utilizzati danno risultati più che accetabili.


Parental Controls


Come ci avrete sentito dire più volte, uno dei servizi più importanti all'interno di una suite di sicurezza è il Parental Controls o Controllo genitoriale. Il sistema operativo, di base, ne presenta una versione gradevole, ma non può essere gestito a distanza e questo è in sé una limitazione.

Stranamente però il Parental Controls di Panda fornisce un certo controllo solo ed esclusivamente sulla navigazione via Internet. Niente filmati, giochi, tempo di utilizzo del computer, etc...

Sono presenti solo pochi profili pre-configurati: Bambini, Adolescenti, Dipendenti, Personalizzato.
Deludente. Molto deludente. La gamma di parametri ed impostazioni da personalizzare non è un granchè. Sicuramente non è quello che ci aspettiamo da una suite di sicurezza valida e “costosa”.


Test sulla sicurezza

Come è stato per le altre suite di sicurezza per PC (che potete trovare tra gli articoli dell'etichetta “Sicurezza”) abbiamo eseguito dei testi riguardanti l'attività di Firewall, Anti-Virus, Anti-Spyware e Anti-Spam.
La nostra configurazione prevede l'uso di Internet Explorer come browser per la navigazione.


FireWall
===============
Per testare l'efficacia del firewall proposto da Panda Global Protection 2011, ci siamo affidati al “PCFlank's Exploits Test”. Abbiamo simulato diversi attacchi fatti al nostro computer. Pacchetti di ogni genere ne hanno chiesto l'accesso. Il risultato è stato confortevole. Global Protection 2011 è riuscito a respingere tutti gli attacchi. Maggiori dettagli li trovate in questa pagina.

Inoltre vogliamo aggiungere che le finestre in popup, che il firewall propone nel caso di network e partecipazioni alla rete, possono diventare veramente noiose. Inoltre non c'è un'opzione per consentire o negare “tutti in una volta” gli avvisi.


Antivirus
===============
Grazie al lavoro svolto da Eicar.org abbiamo potuto saggiare il comportamento del Panda, quando si trova a tu per tu con dei virus.
Ogni volta che tentavamo di scaricare un file corrotto Panda Global Protection 2011 lo bloccava immediatamente e lo rendeva inaccessibile. Ottimo risultato anche se avremmo gradito che i file fossero tolti anche dalla lista dei “download”.


Anti-Spyware
===============
Per quello che riguarda gli spyware ci siamo appoggiati al sito Spycar.org. Il sistema è stato sottoposto a molti attacchi e tutte le volte la suite di sicurezza di Panda ha svolto un ottimo lavoro. Sicuramente all'altezza dei migliori prodotti per la sicurezza.


Anti-Spam
===============
Molte volte, quando testiamo il filtro anti spam, ci rendiamo conto della difficoltà che molte software house riscontrano. Per i nostri test ci siamo affidati al Apache SpamAssassin Project.
Il filtro funziona sufficientemente bene con tutti i prodotti di casa Microsoft, ma non può essere utilizzato con nessun altro client. E' inamissibile. Ad esempio chi utilizza Mozilla Thunderbird non potrebbe sfruttare questa funzionalità del Panda. Proprio come Webroot o McAfee.


Impatto sulle prestazioni

Fino ad ora la prova del Panda Global Protection 2011 non è stata esaltante ne ha giustificato un prezzo così elevato rispetto alla concorrenza. E' proprio vero “Non sempre pagare di più, corrisponde all'aver scelto il programma migliore”.

E quindi passiamo ad un altro aspetto importante: l'impatto sulle prestazioni. “L'installazione e il lavoro in background del Panda Global Protection 2011 appesantisce di molto un computer?”, ci siamo chiesti.

Ed allora abbiamo lanciato il benchmark PCMark05 sia prima dell'installazione del Panda Global Protection 2011 sia dopo.
L'impatto sulle prestazioni è stato del 4% circa. Siamo sotto il 5. Un valore che riteniamo molto buono, anche se su piazza esistono delle suite di sicurezza che hanno avuto un impatto minore nei nostri test (eseguiti tutti sullo stesso computer).


Tempi di scansione

Per eseguire una scansione approfondita di un hard disk di 250 GB ci sono volute ben 4 ore e 15 minuti. Un arco temporale veramente prolisso.




IN CONCLUSIONE – Il Panda Global Protection 2011 è una buona suite di sicurezza, ma non è una delle nostre preferite. Il suo prezzo (così elevato) e le sue caratteristiche (poco distintive) lo pongono un po' fuori mercato, a nostro avviso.

Le funzioni di antivirus, firewall e anti-spyware sono eseguite a dovere. Il filtro contro lo spam funziona solo per i prodotti microsoft. Il controllo genitoriale offre poche personalizzazioni ed è rivolto soltanto all'attività internet.

I tempi di scansione sono troppo lunghi. Quasi il doppio rispetto alle altre suite di sicurezza presenti sul mercato.

PRO

File di installazione leggero da scaricare
Interfaccia minimalista
Prestazioni solide

CONTRO

Tempi di scansione troppo lunghi
Interventi del firewall
Prezzo molto elevato
Controllo genitori poco completo
Modulo anti-spam valido solo per Microsoft

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)