martedì 19 ottobre 2010

Connettersi ai server IIS e SQL attraverso la XP MODE

Ciao,

Ho acquistato da qualche mese Windows 7 ed abitualmente accedo ai server IIS e SQL Server 2008 Express.

Vorrei accedervi attraverso l'XP Mode, ma non ci riesco.




SOLUZIONE


Per prima cosa proviamo a modificare alcuni parametri direttamente all'interno del sistema virtualizzato:

Recatevi in Start → Pannello di controllo → Account Utente → Gestione delle Password di rete

Vi si aprirà una finestra all'interno della quale potrete aggiungere le credenziali per accedere a server, siti web e programmi che richiedono l'intervento di password. In questo modo il successivo avvio avviene in maniera diretta.

Cliccate su “Aggiungi” → inserite le informazioni appropriate lì dove vi dice “Accedi a..” “Nome Utente” “Password”.

Le informazioni che dovrete inserire sono rispettivamente quelle del server al quale vi volete connettere, il vostro nome utente con il quale volete accedere e la password.

Un'altra cosa importante è quella di selezionare il tipo corretto di “Credenziali di accesso a Windows” per poter accedere tranquillamente al server.

Assicuratevi che il Firewall non funga da tappo e che le richieste HTTP siano abilitate così da poter accedere tranquillamente agli SQL Server e IIS.


Nel caso in cui la procedura descritta sopra non funzionasse potrebbe tornare opportuno spulciare quanto segue.

1. Accedete a Windows in qualità d'amministratore
2. Lanciate la finestra Gestione dei dispositivi per i responsabili IT. Fatelo utilizzando la seguente stringa “%windir%\System32\devmgmt.msc” all'interno del box dell'esegui o del cerca. Ricordatevi che l'esegui lo potete lanciare con la combinazione dei tasti Win +R

Nota: Per modificare le impostazioni relative a dispositivi e driver, potrebbe essere necessario eseguire MMC e gli snap-in associati con privilegi elevati anche se il proprio account è inserito nel gruppo Computer Administrators.

Per aprire MMC con privilegi elevati, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi scegliere Esegui come amministratore. Se viene visualizzato un messaggio di protezione per chiedere l'autorizzazione di cui si dispone per l'esecuzione di questo programma, fare clic su Consenti. Al prompt dei comandi aperto digitare “mmc devmgmt.msc” (senza virgolette).

3. Selezionare il nome del proprio computer → cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e poi scegliere l'opzione “Aggiungi hardware legacy”


4. Proseguite con la procedura guidata di installazione. Ma attenti. Alla seconda finestra, scegliete la voce che vi consente di selezionare un hardware manualmente da un elenco. Scegliete “Schede di rete” (o Network Adapters, se vi dovesse spuntare la voce in inglese) e cliccate avanti. Poi Selezionate l'adattatore di rete corrispondente all'hardware e cliccate su OK. Noi dobbiamo scegliere "Microsoft" sulla sinistra.



Nota: E' importantissimo che selezioniate sulla destra la voce che rimanda al programma che vi abbiamo fatto installare all'inizio: “Microsoft Loopback Adapter”


5. Cliccate su Chiudi e a questo punto Loopback Adapter sarà nella lista dei dispositivi da poter utilizzare. (Lo trovate alla voce “Schede di rete”)


Non ci resta che regolare Loopback Adapter perchè ci regali un IP fisso che noi, in seconda sede, andremo a legare all'XP Mode. (La mia versione è in inglese, vi chiedo di fare uno sforzo maggiore per adattarvi)

1. Accedete al Pannello di Controllo → Centro connessioni di Rete e condivisione → Sulla sinistra troverete la voce “Gestisci connessioni di Rete” → troverete una nuova voce che si rifà al programma Loopback Adapter.
2. Click con il tasto destro del mouse su tale voce e poi selezionate l'opzione “proprietà”
3. Deselezionate la voce “Internet Protocol Version 6” se non vi serve
4. Spuntate la voce “Internet Protocol Version 4”


5. Cliccate su Proprietà, un bottone che trovate appena sotto il riquadro con le voci che avete appena appena selezionato.
6. Contrassegnate la voce “Use the following IP address” (Usa il seguente indirizzo IP) e assegnategli voi stessi un IP statico come potrebbe essere il seguente 192.168.3.1
7. Impostate lo stesso indirizzo come default gateway
8. In tale modo la sezione di rete del computer centrale (subnet) si riempirà con un indirizzo simile al seguente 255.255.255.0
9. Cliccate OK per due volte


Configurare l'XP MODE perchè utilizzi il loopback adapter

1. Accedete all'XP MODE → Cliccate su Strumenti → Opzioni (Settings ) → (Sul pannello di sinistra) selezionate la voce “rete” (Networking) → come adattatore impostate Microsoft Loopback Adapter.


2. Recatevi in Start → Panello di controllo → Connessioni di rete → cliccate con il tasto destro del mouse sull'icona che rappresenta la connessione locale → scegliete la voce “Proprietà”
3. Spuntate la voce “Use the following IP address” ed assegnate un IP statico come potrebbe essere questo 192.168.3.2. Aggiungete anche l'indirizzo che avevate dato in precedenza all'adattatore (192.168.3.1) e poi vedrete che il subnet diventerà: 255.255.255.0
4. Cliccate su OK e Chiudete


Aprire la connessione al Server SQL attraverso TCP/IP sulla macchina virtuale

1. Recatevi in Start → Microsoft SQL Server 2008 → Configuration Tools → SQL Server Configuration Manager. (Eseguito come amministratore) → Scegliete "SQL Server Services" e bloccate il servizio per l'istanza del vostro SQL Server.


2. Selezionate "SQL Server Network Configuration" → Protocols for SQL2K8 → Abilitate TCP/IP (e nominatelo Pipes, se richiesto)


3. Doppio click sulla TCP/IP entry. Si aprirà una finestra ricca di indirizzi IP che il server SQL adopererebbe per le connessioni → Modificate uno degli indirizzi IPv6 fino a leggere 192.168.3.1 → impostatelo in modo tale che le voci “active” e “enabled” siano “YES”.


4. Scrollate la finestra di dialogo verso il basso sino a trovare la voce IPALL → Aggiungete il numero 1433 come porta TCP.


5. Cliccate OK → Ritornate alla finestra "SQL Server Services" e riavviate il servizio per l'istanza del vostro server SQL


Aprire le porte 1433/1434 Del Firewall

1. Andate in Pannello di Controllo → Windows Firewall → Impostazioni avanzate → Sul pannello di sinistra dovrebbe essere presente una voce che vi consente di gestire le Regole d'Ingresso → Selezionatela → Poi selezionate “New Rule” → Scegliete la voce “Port” → andate avanti → Specificate la porta 1433 ed andate avanti.


2. Selezionate "Allow the connection" ed andate avanti → Scegliete il tipo di rete ed andate avanti → Impostate il nome del server SQL Server.
3. Ripetete la stessa cosa per la porta UDP 1434.
4. In fine selezionate ‘Allow a program or feature through Windows Firewall’ → cliccate ‘Allow another program’ → ‘Browse’ fino a trovare “sqlservr.exe” (solitamente lo trovate in C:\Program Files\Microsoft SQL Server\100\instancename\MSSQL\Binn). Cliccate “Open” e poi “Add”.
5. Selezionate la nuova entry per il ‘SQL Server Windows NT’ in modo da aprirlo sia alla rete privata che pubblica.


In caso di problemi provate a disattivare il Firewall e accedere alla scheda sulla risoluzione dei problemi di rete. Quando vi sarà chiesto cosa volete risolvere, selezionate la voce “Something Else” e navigate fino a trovare “sqlservr.exe”.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)