sabato 2 ottobre 2010

Antivirus per Computer: Descrizione del McAfee Total Protection 2010. Lo abbiamo messo alla prova

Il panorama della sicurezza informatica presenta diverse opzioni di scelta. In questo articolo vogliamo concentrare le nostre attenzioni su una suite di protezione totale: la McAfee Total Protection 2010.

La società statunitense presenta il prodotto come appartenente ad una categoria di alta qualità – La protezione più valida contro virus e la migliore difesa per computer che navigano online e reti di comunicazione aziendale.

Il software d'oggi presenta un prezzo di 58 euro. Gode di 3 licenze d'uso di un anno per altrettanti computer e le sue caratteristiche più rilevanti sono:

  • software Anti-Virus/Anti-Spyware - previene e tratta i pericoli derivati da virus, spyware, adware e rootkits
  • Firewall a due vie
  • Difesa del piccolo Network di casa

Rispetto all'anno precedente sono state apportate delle migliorie che hanno reso il McAfee Total Protection 2010 più veloce, meno stressante per il sistema e l'interfaccia di comando è stata ridisegnata perchè possa essere di semplice comprensione ed immediatezza.

Anche se queste affermazioni non sarebbero da mettere in dubbio visto lo straordinario sforzo commerciale di McAfee di questi anni, in questa pagina metteremo alla prova la suite di sicurezza e scopriremo se il suo impatto sulle prestazioni generali del computer è stato realmente minimizzato.

Total Protection si può acquistare e scaricare direttamente online. Il file pesa circa 127MB.
Occorrono 2 click e poco tempo perchè si installi. Durante il nostro test abbiamo usato la configurazione consigliata visto che è quella più utilizzata dagli utenti medi.

Dopo l'installazione è necessario aggiornare il database del software. Questa volta sarà necessario attendere circa 15/20 minuti (tutto dipende dal tipo di connessione in uso). Gli update sono fondamentali ed andrebbero fatti anche se l'installazione fosse avvenuta attraverso il classico CD.

Al termine della procedura d'aggiornamento è necessario riavviare.


Ecco come si presenta McAfee Total Protection 2010



Come potete apprezzare graficamente, l'interfaccia della suite è molto semplice.
In primo piano vengono messe tutte quelle voci (nel caso specifico 4) che vi avvisano della messa in sicurezza o meno del sistema. Più in basso, con un menù a tendina, è possibile scegliere le diverse funzioni da attuare.

Non so. Potreste sentire la necessità di effettuare una scansione. O magari volete modificare le impostazioni per il “controllo genitori”. Gli ingegneri McAfee hanno fatto le cose per bene.

Comunque se dovessi lasciare un appunto negativo, lo dedicherei al fatto che stranamente lo stato di protezione di un singolo componente viene espresso solo se l'utente pone il cursore del mouse sopra una determinata voce, anche se sarebbe richiesta una certa attenzione.

L'utente medio non è avvezzo a controllare periodicamente tutte le singole componenti. Per questo noi vedremmo di buon grado se il loro stato fosse ben evidenziato. Se non sempre, almeno quando c'è l'esigenza di intraprendere una qualche iniziativa.

Inoltre forse sarebbe meglio distinguere le attività di richiesta d'aiuto da quelle delle singole componenti. Cliccando sul primo link si aprirà una pagina web che risponderà alle domande dell'utente. I secondi esplicano delle funzioni specifiche.


Controllo genitori

Una delle funzioni più ricercate dagli adulti è il famoso parental control.



Da questo punto di vista il McAfee Total Protection 2010 offre uno strumento molto semplice da utilizzare che si avvale anche di procedure guidate (wizard) per impostare in un certo modo la navigazione su certi siti o il tempo concesso a certi utenti e l'uso in generale del computer.


Altre funzioni di McAfee Total Protection

McAfee Total Protection presenta altre caratteristiche che cercheremo di analizzare in maniera meno approfondita per poter concedere almeno un po' di spazio ad ognuna di esse.

Cominciamo citando lo strumento PC ottimizzazione. Consta di tre utility. La prima è QuickClean che rimuove file spazzatura e chiavi di registro non utilizzate ed indesiderate. Poi c'è Defragmenter che riordina i file, in maniera sequenziale, all'interno di un hard disk per ottenere il massimo delle prestazioni. Ed infine troviamo Shredder che cancella in maniera sicura alcuni file presenti in location segnalate così che non possano eventualmente essere recuperati.

Tutt'e tre questi strumenti sono molto utili e lavorano in maniera impeccabile anche se non sono nulla di eccezionale.


Un'altra caratteristica molto interessante di Total Protection è la network map. Si tratta di una funzione che va utilizzata esclusivamente in una rete locale. Se ad esempio in una casa sono presenti due computer e questi computer sono messi in rete, ed hanno tutt'e due installato la suite Total Protection di McAfee, allora tramite l'una, sarà possibile eseguire delle scansioni o altre pratiche di controllo sull'altra postazione.


Compreso nel prezzo d'acquisto è il McAfee Online Backup che garantisce 2 GB di spazio da poter utilizzare per salvare dei documenti, foto e file importanti in generale. E' comunque possibile acquistare più spazio qualora se ne presentasse l'impellenza.

Come avevamo preannunciato ad inizio articolo ora è il momento dei test.


Come si è comportato il McAfee Total Protection 2010?

Divideremo la disamina in 4 voci: Firewall, Anti-Virus, Anti-Spyware e Anti-Spam. Per tutti i test è stato utilizzato Internet Explorer.


Firewall
=================
Per testare come si sarebbe comportata la suite in vece di firewall, abbiamo esposto il computer ad una serie di attacchi utilizzando PCFlank's Exploits. McAfee Total Protection ha svolto efficacemente il suo compito senza far rimpiangere il firewall di Windows.

Anti-Virus
=================
In questo caso abbiamo utilizzato i test che potete trovare su Eicar.org. Anche in questo caso i risultati sono stati confortevoli.

Anti-Spyware
=================
Il modulo Anti-Spyware è stato testato sottoponendo il computer ad una serie di attacchi. Per farlo ci siamo appoggiati al sito Spycar.org. L'esito, anche questa volta, è stato confortante.

Anti-Spam
=================
Per vedere come si sarebbe comportato il McAfee Total Protection 2010 nei confronti dello spam abbiamo eseguito il test Apache SpamAssassin Project. Praticamente si invia una email contenente una stringa studiata appositamente ad un account di prova. Il test è stato superato a pieni voti.


Per quello che riguarda l'impatto che McAfee Total Protection 2010 ha sul sistema possiamo dire che il programma lavora costantemente in background e poche volte l'utente deve interagire con le finestre di dialogo che chiedono una vigile attenzione. Ma per toccare con mano quale fosse l'impatto di questa suite di sicurezza con il sistema Windows ho fatto eseguire il test PCMark05 al computer prima dell'installazione del programma e dopo il suo inserimento tra le applicazioni in uso.

La diminuzione c'è. Ma è solo del 2-3%. Quantità veramente sorprendente.

I tempi di scansione sono nella media. Per un hard disk da 250 GB abbiamo impiegato poco più di 2 ore e 30 minuti. Nulla di cui essere tristi. Ma neppure di cui festeggiare.


Perchè scegliere un programma ad ampio spettro e non il semplice antivirus di McAfee?


Anche se la differenza di prezzo è evidente, bisogna considerare che l'antivirus presenta molte meno caratteristiche.

Innanzitutto non controlla e filtra eventuali guai che si possono intrufolare all'interno di un sistema attraverso le email, non è garantito il filtro Anti-spam, la funzione di parental control è notevolmente migliore e più flessibile alle singole esigenze di una famiglia sulla versione Total, sulla quale è anche presente il McAfee SiteAdvisor Plus che avvisa sulla sicurezza o meno della pagina web che si sta visitando attraverso una grafica di facile intuizione (verde vai, rosso chiudi!) e sono messi a disposizione 2 GB per eventuali backup online dei file più importanti.


PRO

Impatto leggero sulle prestazioni del computer
Ottimo controllo genitori
Sono presenti molte funzioni che tornano utili

CONTRO

Gli Alert non sono sempre intuitivi
Il file di installazione è un filino abbondante

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)