giovedì 8 aprile 2010

Problemi al Portatile: la Tastiera ed il Touchpad non funzionano più

Solitamente la causa principale di questo problema sta nel cavo piatto che collega la tastiera o il touchpad alla scheda madre del notebook.
Non picchiettate o scuotete il portatile, soprattutto mentre è acceso. Ricordatevi sempre che i piattelli dell'hard disk ruotano a 7.200 giri al minuto e le testine sono sospese sopra di essi a pochissimi millesimi di millimetro. Il vostro notebook è un oggetto delicato e va trattato con tutte le attenzioni del caso.

Ad ogni modo per accertarvi se il problema è da imputare al cavo piatto che collega le periferiche alla scheda madre, provate a collegare un mouse o una tastiera esterna via Usb. Non è detto che abbiate una tastiera Usb in casa. Però scommetterei qualche cosina sul mouse a laser. Se queste periferiche esterne dovessero funzionare, allora avete appena individuato il problema.

Per accedere al cavetto interno dovete prima rimuovere la tastiera. In molti modelli di notebook è necessario prima svitare alcune viti sul fondo del portatile. Spesso sono anche segnate con un simbolo abbastanza chiaro. Altre volte è necessario fare leva e sbloccare - con un cacciavite a lama piatta - alcune linguette retrattili tra il telaio ed i bordi della tastiera. Oppure potrebbe rivelarsi necessario rimuovere la piccola porzione di telaio compresa tra monitor e tastiera.

Non abbiate fretta e osservate prima di imprimere forza ai vostri movimenti. Probabilmente sarebbe più saggio consultare il manuale delle istruzioni che vi è stato fornito durante l'acquisto del notebook. Lì troverete sicuramente la procedura corretta per rimuovere la tastiera.


Una volta che non ci saranno più degli impedimenti, sollevate la tastiera ed osservate il cavo che diparte da essa. Da un lato termina in un connettore piatto presente sulla scheda madre che si apre facilmente tirando la striscia superiore - la quale presenta due sporgenze laterali.
Prendete in esame il cavo. Controllate se è integro. Date una pulitina ai contatti e provate a reinserirlo fino in fondo. Richiudete il connettore ed accendete il notebook. Per il touchpad il processo è praticamente lo stesso perché quasi sempre i due segnali sono veicolati sullo stesso cavo della tastiera. In tutti i casi non è una regola fissa e potrebbe essercene uno a parte.

Se il problema persistesse o non fosse possibile utilizzare periferiche esterne è meglio mandare il portatile in assistenza. Magari c'è da sostituire il cavo o solo la tastiera.

Comunque essa è una semplice rete di righe e colonne, alle cui intersezioni corrispondono i comandi dei singoli tasti. C'è poca elettronica di supporto e, quindi, il non funzionamento potrebbe anche essere riconducibile al controller di tastiera, cioè quella componente elettronica che converte i segnali della tastiera nel corrispondente tasto di selezione traducendoli negli equivalenti codici Ascii. Nei notebook questo chip si trova integrato sulla scheda madre e la sua sostituzione richiede l'intervento di mani esperte come quelle dell'assistenza tecnica.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)