martedì 26 giugno 2012

Ingrandire a piacimento un'immagine senza perderne la qualità - PhotoZoom

aumentare la risoluzione delle immagine digitali
Il programma che sto per presentarvi è veramente eccezionale. Purtroppo ha un costo elevato, ma se volete ingrandire una foto o un'immagine, riuscendo a coglierne i minimi dettagli, allora fate questo sacrificio ed acquistatelo.

Il programma in questione è PhotoZoom Pro 3.0.4 (BenVista) ed è capace di fare (benissimo) un'unica cosa: aumentare la risoluzione delle immagini digitali.

Più o meno in tutti programmi di editing immagini sono presenti degli strumenti che consentono di ingrandire l'intera immagine o un dettaglio.

Ma il lavoro compiuto da PhotoZoom è tutta un'altra cosa. Questo grazie all'algoritmo di interpolazione che si basa sulle curve spline. Spline è una linea tracciata da due punti terminali e delimitata, all'estremità, da due tangenti.

E' proprio l'implementazione di questa tecnologia a consentire l'apprezzamento (anche dopo svariati ingrandimenti) dei dettagli più piccoli.

Se avete una versione precedente alla release Pro 3.0.4, potete ottenere un aggiornamento a 80 euro circa. Mentre per il programma intero bisogna mettere sul tavolo circa 170 euro.

Le novità della nuova versione, sono rappresentate dal nuovo algoritmo S-Spline Max. Gli aloni, che solitamente sorgono in regioni ad alto contrasto, sono adesso più contenuti e, volendo, a fine operazioni è possibile aggiungere all'immagine una grana che dona un aspetto più naturale al soggetto editato.

Il software, ora, riesce a sfruttare anche computer con più di una Cpu. Supporta i profili Icc, documenti a 16 e 32 bit di profondità di colore per ogni canale, immagini su livelli, file in formato Raw.

Un neo è il non poter lavorare su un'area piccola della figura. Questo richiede tempi d'attesa più lunghi nella rielaborazione dell'anteprima.

PhotoZoom Pro 3.0.4 può essere usato come plugin all'interno di Photoshop o altri software grafici compatibili.


Con foto di ottima qualità è impossibile dare un limite al numero di ingrandimenti che si possono eseguire. Con immagini parecchio compresse, invece, è tutta un'altra musica. Ma è comprensibile visto che il programma non riuscirebbe a distinguere i dettagli dalle operazioni compiute durante la compressione dell'immagine.

Dovendolo paragonare agli altri algoritmi di interpolazione (Lanczos, Bicubico, Bilineare, Lineare), i risultati di S-Spline Max sono più nitidi, senza sbavature, dai contorni netti, più naturali.

Scaricatelo e provatelo, Download prova. A fine operazione sarà presente un watermark, una filigrana.

Questo è quanto. Ad ogni modo prima di impegnarvi in un nuovo acquisto, provate i software che trovate a questi link. Magari fanno al caso vostro (Reshade e Vector Magic non vanno scaricati, ma bisogna caricare le immagini direttamente tramite browser): Reshade, Smilla Enlarger, Vector Magic.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)