lunedì 25 giugno 2012

Collegarsi ad Internet via reti Hsdpa/Hsupa e condividere la connessione via Wi-Fi

Collegarsi ad Internet via reti Hsdpa/Hsupa e condividere la connessione via Wi-Fi
L'evolversi della tecnologia, ci sta portando alla progressiva sostituzione dei tanto odiati (dalle massaie) fili, al Wi-Fi.

Ma il Wireless Fidelity sta diventando uno stile di vita. «Voglio poter accedere ad Internet da qualsiasi luogo!», «Quando mi trasferisco in campagna, voglio portare con me tutte le comodità della casa in città! ». Quanti di voi non hanno mai pensato una cosa del genere?

A voi tutti, quindi, oggi ho deciso di parlare del MiFI. Per tagliare subito la testa al toro, stiamo parlando di un modem portabile.

Ma non consideratelo un semplice modem. Non crediate di poterlo paragonare al vostro cellulare.

In Italia, il MiFi, è commercializzato dalla Speeka. Ha uno spessore di 15 mm e le dimensioni complessive di una carta di credito.

La sua funzione principale è quella di modem Hsdpa/Hsupa. Si collega facilmente ad Internet tramite le reti Umts ad una velocità di 7,2 Mbps in download e di 5,2 Mbps in upload.

Naturalmente la rete che sfrutta è quella di un operatore telefonico. E, quindi, dovete inserire nell'apposito slot la Sim della Tre o Tim o Vodafone o Wind.

Si collega al Pc tramite le comunissime porte Usb e, grazie all'access point Wi-Fi 802.11 b/g (già integrato), è possibile condividere la connessione ad Internet in modalità wireless con altri 5 Computer o dispositivi che richiedono e supportano l'accesso alla rete - palmari, portatili, lettori Mp3.

La copertura è garantita fino a 10 metri di distanza dall'unità centrale alla quale è collegato il MiFi.

Per proteggerci da eventuali "scrocconi", gli standard di sicurezza Wep, Wpa e Wpa2 impediscono l'accesso ai dispositivi non autorizzati.

Il MiFi funge anche da router grazie alle funzioni server Dhcp, Nat/Napt e Dns. Inoltre è compatibile con le reti Vpn pass-through.

Col MiFi è possibile andare dovunque grazie alla batteria (ricaricabile) al litio che gli garantisce una autonomia di 4 ore. Possiede, inoltre, uno slot per le schede di memoria flash di tipo miscroSD che gli consentono di gestire fino a 16 Gbyte di spazio per lo "stoccaggio" di file ai quali si potrà accedere con qualsiasi dispositivo collegato alla rete wireless.

Il suo prezzo si aggira intorno ai 300 euro. E' prodotto dalla Novatel Wireless e se ci state facendo un pensierino su, posso capirlo!

AHI! Stavo quasi per dimenticare che il MiFi è dotato di un ricevitore Gps i cui dati possono essere fruiti dai tanti software e/o servizi Web che richiedono la geolocalizzazione (i navigatori, ad esempio).

Il tutto, sfruttando lo standard di comunicazione Nmea.

5 commenti:

  1. quindi lo posso usare per creare una rete mobile con il mio operatore telefonico, giusto?

    RispondiElimina
  2. Se per rete mobile intendi che ti porti la connessione ovunque e tutto quello che si può fare con essa, allora sì!

    RispondiElimina
  3. caxxo ma se sei in campagna perchè devi avere quello ke hai in città? se vai in campagna è per goderti la natura non per giocare ad una caxxo di consolle! resta a casa altrimenti!!! leggi, prendi il sole, apprezza la natura, la flora...non giocare ad una cavolo di consolle ke ti aliena dal mpondo...a quel punto campagna o città non fa differenza! APPREZZATE QUEL KE LA TERRA CI OFFRE, MISERIA!!

    RispondiElimina
  4. Lì fuori c'è IL MONDO!!! ragazzi non nascondetevi dietro un cavolo di schermo 24/24h!!!
    ma vi ricordate quando gicoavamo per strada??? Non dimentichiamo!!! Non siamo della generazione dei digimon! SVEGLIA!!!

    RispondiElimina
  5. :D e chi si nasconde. Io mi riferivo al fatto che quando mi trasferisco in villeggiatura in campagna, dove non ho una linea telefonica, non posso controllare la mail, gestire il conto bancario, usare skype per telefonare a basso costo, leggere le ultimissime notizie, etc...

    per il resto anche io penso che nella vita vada tutto preso nelle giuste dosi. Alienarsi è un male. La vita deve essere vissuta. Bisogna goderne al massimo anche quando sembra difficile. Sono d'accordo.

    RispondiElimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)