domenica 19 febbraio 2012

Diritti d'autore su internet. Mettersi Al sicuro, Condividendo

Il diritto d'autore riconosce la facoltà originaria esclusiva di diffusione e sfruttamento di un'opera.
Il diritto nasce al momento della creazione stessa dell'opera e non vi è alcun obbligo di deposito (ad esempio, presso la SIAE), di registrazione o di pubblicazione dell'opera (a differenza del brevetto industriale e dei modelli e disegni di utilità che vanno registrati con efficacia costitutiva).

Tuttavia, tali forme di pubblicazione costituiscono una manifesta e facilmente dimostrabile attribuzione della paternità (specie in caso di controversia).
Il problema da superare è quello di poter accertare la paternità di un'opera.
Una via per nulla onerosa è quella delle Creative Commons.


Cosa è una Creative Commons?

E' un'organizzazione non-profit dedicata all'espansione della portata delle opere di creatività disponibili per la condivisione e l'utilizzo da parte degli altri e per fornire anche la possibilità di poter costruire, sul lavoro degli altri nel pieno rispetto delle leggi esistenti.



L'idea di fondo è quella di condividere le proprie opere.
Condividere per crescere in popolarità, condividere per affermare a voce più alta che quell'opera è propria.
Non avrete così il ritorno economico che avreste avuto rivolgendovi alla S.I.A.E., ma la paternità della vostra opera è salva e non avete pagato nulla perché questo accadesse.
Alla S.I.A.E. si rivolgono solo coloro che giustamente o meno vogliono "guadagnare" sulle proprie opere, concedendone le licenze.

Come mostrare una licenza Creative Commons?

  • recatevi sul sito ufficiale di Creative Commons
  • cliccate su "Testi"
  • trovate la voce "Licenza Standard"
  • scegliete ora il tipo di licenza che volete concedere
  • una volta fatto cliccate su "Scegli una licenza"
  • prendete il codice e posizionatelo dove preferite - in bella vista possibilmente

2 commenti:

  1. Salve, volevo chiederle un consiglio. Mi piacerebbe creare un blog musicale dove inserire video già rilasciati ufficialmente dalle case discografiche su youtube. Però ho il dubbio della violazione del copyright. Ma in giro ne vedo talmente tanti di questi blog e ci sono video anche non ufficiali. Quindi la mia domanda è: se il video è già stato pubblicato dalla casa discografica non dovrei violare il diritto d'autore non è vero?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se puoi condividere il filmato, non ci sono problemi.
      Purtroppo non sempre i video che sono presenti sulla piattaforma YouTube, possono essere embeddati sul proprio sito.
      Quindi video ufficale = non sempre condivisibile.
      Qualora lo fosse, allora non violi nessun diritto.

      Per quanto riguarda i video non ufficiali, essi infrangono il diritto d'autore.
      Solitamente è più facile usarli, ma hanno il problema di essere poco affidabili ed il video potrebbe essere rimosso da un momento all'altro.
      In tutti i casi è veramente prassi comune trasgredire e spesso i blogger non pagano alcuna conseguenza, perchè ci si limita a contattare youtube e a far rimuovere il contenuto.

      Elimina

Vi ringrazio per le email ed i commenti di stima ed apprezzamento. Mi scuso in anticipo se non riesco a ringraziarvi tutti di cuore! Alessandro.

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)